CELLULITE: 5 BUFALE DA SMASCHERARE

Quante se ne sentono dire sul tema cellulite?
Peccato che spesso si tratti di informazioni contraddittorie o prive di qualsiasi base scientifica.

Pronte a scoprire la verità e tutta la verità sulla pelle a buccia d’arancia? 

1. Non esistono attivi cosmetici efficaci contro la pelle a buccia d’arancia. Falso
In molte credono che, per ridurre la pelle a buccia d’arancia, valgano solo i “rimedi forti”. La verità è che ci sono attivi cosmetici che, a patto di essere utilizzati quotidianamente, anche due volte al giorno se la cellulite è ostinata, riescono a migliorare tantissimo la problematica. Nella top 5 degli ingredienti anti cellulite troviamo centella asiatica, caffeina, escina, edera e rosmarino.

 

2. Per sconfiggere la cellulite occorre perdere peso. Falso
Fateci caso: la cellulite può essere presente sia sui corpi delle magre, che su quelli delle donne curvy. Non bisogna mettersi a stecchetto per risolvere il problema, bensì ridurre il contenuto di sale e zucchero nei propri pasti. Mentre il primo crea le premesse ideali per il ristagno dei liquidi, il secondo irrigidisce la struttura cutanea, rendendo la pelle con cellulite dura e anche dolorosa al tatto. Fondamentale anche bere molto durante il giorno: acqua, infusi, tisane ed estratti vegetali. Ovviamente non zuccherati, o si è punto da capo. Occorre perdere peso solo se si è veramente in sovrappeso!

3. Chi ha la cellulite ha anche la ritenzione idrica, e viceversa. Falso
Attenzione a non confondere ritenzione idrica e cellulite. Si tratta di due problematiche differenti, che possono sì convivere in alcuni soggetti, ma non sono affatto la stessa cosa. Il ristagno dei liquidi è generalmente innescato da vita sedentaria e dieta ricca di sale, mentre la cellulite è un’alterazione più o meno grave del tessuto connettivo e dello strato adiposo sottocutaneo, generalmente ereditaria, influenzata anche dallo stile di vita. Per questo motivo i trattamenti beauty vanno sempre differenziati a seconda di quale sia il reale problema.

4. Esistono esercizi fitness capaci di ridurre la cellulite. Falso
Un conto è parlare di esercizi e sequenze fitness utili per tonificare le zone del corpo interessate dalla cellulite, in genere i glutei, l’interno ed esterno coscia, talvolta l’addome. Ma la sollecitazione di questi esercizi è esclusivamente a livello muscolare, non certo risolutiva del problema. Va, tuttavia, ricordato che fare attività fisica regolarmente è di enorme aiuto, poiché attiva l’ossigenazione dei tessuti. Gli sport d’acqua, come nuoto, acquagym e hydrobike, permettono più di tutti di sgonfiare in caso di cellulite associata a ritenzione idrica, oltre a riattivare la circolazione linfatica e sanguigna. Ci sono però attività sconsigliate in caso di cellulite come la corsa e tutti quegli esercizi che comportano sforzi brevi ma intensi.

5. Se ho tanta cellulite significa che me la dovrò tenere per tutta la vita. Falso
La cellulite si classifica generalmente in quattro stadi, con gli ultimi due (cellulite sclerotica molle e sclerotica) considerati particolarmente gravi e radicati. Se ne soffrite non dovete, però, escludere di poter ridurre l’inestetismo, anzi. In questi casi conviene aiutarsi con trattamenti specifici. Non si possono eliminare le cause genetiche o ormonali, ma si può migliorare il più possibile l’aspetto della buccia d’arancia fino a renderla quasi impercettibile alla vista. 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi