ALIMENTI ALLEATI NELLA LOTTA ALLA BUCCIA D’ARANCIA

Contare le calorie è complicato, soprattutto in vacanza: per eliminare i liquidi in eccesso (ed anche i centimetri) meglio ricorrere ad una alimentazione corretta e alleata contro la cellulite.

La cellulite è causata dall’infiammazione dei tessuti sottocutanei, dall’accumulo di tessuto adiposo e di tossine, dalla cattiva circolazione e disfunzioni ormonali. Per contrastarla, un grande aiuto viene dalla tavola, perché alcuni alimenti sanno ridurre lo stato infiammatorio dei tessuti, come frutta, verdura e legumi, mentre altri la favoriscono, per esempio i carboidrati, la carne rossa e i formaggi grassi. Altro nemico da evitare è il sale, responsabile del ristagno dei liquidi, oltre che responsabile di favorire alcune patologie cardiovascolari.

Tra i cibi che aiutano il detox, sicuramente un posto d’onore va alle verdure verdi, ricche di potassio, un sale minerale che aiuta i tessuti dell’organismo a liberarsi di acqua in eccesso agendo come “diuretico naturale”. Sì a frutta e verdura di stagione, come cetrioli, ananas, melone, anguria, pesche e fragole, ma anche a carciofi, finocchi, indivia e cicoria. Perfetti per soddisfare il palato, questi alimenti possono essere consumati anche sotto forma di concentrati, tisane dimagranti e passati: drink che dissetano e aiutano nella remise en forme.

Per rivitalizzare il microcircolo ed evitare il ristagno, semaforo verde per tutti gli alimenti particolarmente ricchi di antiossidanti naturali e vitamina C. Frutti di bosco, kiwi, prugne, agrumi, pompelmo rosa e poi a broccoli e patate. Tra i rimedi fitoterapici, quelli a maggior effetto protettivo per il microcircolo sono il mirtillo, il meliloto, la centella, il pungitopo e l’ippocastano.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi