COMBATTERE LA CELLULITE AL MARE SI PUO’

 

 

SCOPRI POCHE E SEMPLICI MOSSE PER TRASFORMARE UNA VACANZA IN UN MOMENTO DI BENESSERE .

 

• Nell’acqua marina vi sono 92 sostanze, i sali minerali e gli oligoelementi in essa disciolti sono utili alla nostra pelle
• Il minerale più presente è il cloruro di sodio (il così detto “Sale Marino”, lo stesso che usiamo in cucina) sciolto in acqua favorisce invece il drenaggio e lo smaltimento di scorie e liquidi in eccesso grazie all’osmosi.
• L’attività motoria in mare, e i minerali disciolti, hanno funzioni importanti per combattere alcune cause che concorrono a formare la cellulite.

·

1-   Passeggia per circa 40 minuti in acqua, immerse fino a metà coscia.
La resistenza dell’acqua è una vera e propria ginnastica rassodante: sviluppa la muscolatura delle gambe e dei glutei e contribuisce a bruciare i grassi.

        Il mare eserciterà un ottimo e piacevole massaggio drenante su tutta le gambe.

2—Cammina  a piedi nudi sulla sabbia perché l’azione della sabbia sotto il piede effettua un benefico massaggio naturale stimolando il ritorno venoso e combattendo i gonfiori e il ristagno venoso.

3– Non ti dimenticarti di bere ALMENO  due litri di acqua (vanno molto bene anche le tisane o altre bevande purchè  non zuccherate).

4 A tavola scegli insalate ricche di verdure di stagione e pesce alla griglia. La frutta estiva ( pesche, anguria, albicocche,ecc.) rappresenta un ottimo spuntino ipocalorico.


5–Ricordati sempre di proteggere la pelle dal sole: il riflesso dei raggi solari sulle onde ne amplifica la potenza!

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi