BELLO IL SOLE… COSA PUOI FARE PER PRENDERNE SOLO IL MEGLIO?

 

La pelle è l’organo più esteso del nostro corpo e probabilmente uno dei più importanti. Allora perché non proteggerla in modo consapevole, evitando danni più gravi e seri?

Ma facciamo un po’ di chiarezza sui filtri solari  SPF (Sun Protection Factor = Fattore di Protezione Solare).

Secondo le direttive europee i prodotti per il sole devono essere suddivisi in 4 fasce differenti:

  • Protezione Bassa (SPF 6-10)
  • Protezione Media (SPF 15-25)
  • Protezione Alta (SPF 30-50)
  • Protezione Molto Alta (SPF50+)

Una buona protezione solare quindi deve bloccare i raggi nocivi in modo adeguato ed efficace e deve avere filtri sia UVA, i più comuni, che UVB e IR.

Deve essere formulata con ingredienti antipollution, antiage e antimacchia e soprattutto deve essere a base naturale.

Priva di siliconi, oli minerali, microplastiche, allergeni, PEG, propylene glycol, profumo …

Una buona protezione solare quindi ci deve schermare per minimizzare i danni, sappiamo infatti che le radiazioni ultraviolette solari sono una causa del melanoma e possono influenzare lo sviluppo di ulteriori tumori della pelle come carcinomi a cellule basali e squamose.

Oltre a schermare quindi un buon solare deve anche prendersi cura della nostra pelle.

Per questo dovrebbe essere arricchita con complessi naturali che non solo proteggono  la cute e i capelli dal foto danno, ma che la nutrono, la idratano e riequilibrano lo stress ossidativo.

Una buona protezione solare dovrebbe essere pratica come un latte, un olio spray o ricca e soffice come una crema, si dovrebbe spalmare bene e per i più piccini dovrebbe avere un fattore water resistant.

Ma come scegliere la protezione giusta?

Crema, olio, latte, Protezione Bassa, Media, Alta o totale?

Bene in genere il primo fattore da tenere in considerazione è il fototipo.

  • Per una prima esposizione solare con carnagione, occhi e capelli chiari e per i bambini, di solito consigliamo una protezione molto alta (SPF50+).
  • Per una pelle sempre chiara ma già esposta al sole va bene una protezione alta (SPF30) oppure una media (SPF25).
  • Per le pelli più sensibili e reattive che tendono anche a macchiarsi abbiamo a disposizione creme protettive specifiche viso con protezione molto alta SPF50+, ottime anche come base per il trucco, invisibili o colorate, adatte ad un uso quotidiano non solo estivo ma anche invernale.

Unguenti, oli, creme super abbronzanti ed acceleratori di abbronzatura, sono adatti solo ed esclusivamente a pelli già esposte e colorate.

Sono ottimi prodotti che grazie alla presenza del mallo di noce, monoi, ibisco, mango ed altri attivi funzionali naturali intensificano l’abbronzatura, la rendono uniforme e ne prolungano la durata nei mesi invernali.

Non bisogna, infine, dimenticarsi di reidratare, lenire e nutrire la pelle del viso e del corpo dopo l’esposizione solare per riparare i danni post sole proteggendola dall’invecchiamento precoce e per intensificare e prolungare la tanto desiderata abbronzatura.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi